La forma della bellezza

news1

La bellezza è dentro di noi, quante volte abbiamo sentito dire: chi è bello dentro diventa, automaticamente, bello fuori?
Fateci caso, non sono forse quelli che noi consideriamo difetti che ci rendono speciali, unici?
Migliorarsi ogni giorno, crescere e accettarsi anche imperfetti, soprattutto, perché imperfetti.

Chantelle Brown-Young, conosciuta anche con il nome Winnie Harlow è riuscita ad esaudire il suo sogno di bambina diventando una top model, contesa dalle più grandi case di moda e protagonista di film e video musicali come quello di Eminem o Beyoncé, ma soprattutto è riuscita a superare il pregiudizio legato intorno a chi è diverso.

All’età di quattro anni le è stata diagnosticata la vitiligine, una condizione cronica caratterizzata da una depigmentazione di porzioni di pelle. Per questa sua condizione è stata vittima di bullismo e le molestie verbali subite, l’hanno costretta a cambiare scuola diverse volte, fino ad arrivare all’idea del suicidio.

Ma non si è arresa, ha capito il suo potenziale, la sua bellezza speciale, unica, ed è diventata un simbolo non solo per altri con la stessa problematica ma per ogni ragazza o ragazzo, dimostrando che non esiste una “forma standard” e che la vera bellezza è la nostra diversità.

Ha ispirato, ad esempio, Mahogany Geter, una giovane donna affetta da una problematica linfatica che le impedisce il normale flusso del circolo sanguino ad una gamba. Il peso di questa condizione, il bullismo, la sofferenza fisica però non le impediscono di credere nel suo sogno di diventare una modella, proprio come Whinnie, perché oggi anche Mahogany si prende cura di se e crede nel potenziale della sua bellezza che va oltre la forma e lo stereotipo e si trasforma, come una farfalla, in un messaggio di positività.

09/09/2021

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
0
    0
    CARRELLO
    Il tuo carrello è vuoto